Vinitaly, Febbo: Per Costantini le tv regionali non fanno libera informazione?

febbo1L’assessore regionale alle Politiche agricole Mauro Febbo interviene per replicare alle recenti dichiarazioni di Carlo Costantini (Idv) sul Vinitaly. “Carlo Costantini dovrebbe sapere che nessun componente della Giunta regionale si è mai sottratto al confronto e al contraddittorio. Ancora una volta però il capogruppo dell’Idv si lascia andare a dichiarazioni strumentali che agli occhi di chi le legge non sono altro che sermoni poco costruttivi. Il suo obiettivo, anche in questo caso, è quello di criticare l’azione governativa del Presidente Chiodi e dell’intera Giunta e questa volta lo fa chiamando in causa valori sacrosanti come la libertà di informazione. Intervengo non per difendere il Presidente, che non ne ha bisogno, ma solo ed esclusivamente perché il Vinitaly rientra nel novero delle attività di promozione promosse dalla Direzione Politiche agricole, quindi dal sottoscritto e pertanto me ne assumo tutte le responsabilità. Costantini si sbaglia di grosso quando dichiara che alle testate web è stata preclusa la possibilità di partecipare al seguito della Regione Abruzzo: questo sarebbe impensabile e soprattutto non rientra nei nostri compiti. Gli unici che possono e devono stare in vetrina in occasione del Vinitaly e del Sol sono i nostri produttori e nessuno ha intenzione di trasformare questi appuntamenti in terreni per lo scontro politico. Se è vero che il confronto con i cittadini è indispensabile per un amministratore al tempo stesso non credo sia il web, che resta uno strumento straordinario per la circolazione delle informazioni, l’unico luogo dove ciò possa avvenire. E comunque sono convinto che i siti internet regionali continueranno ad offrire anche in futuro, come fanno oggi, occasioni per dare apprezzamenti, critiche e suggerimenti al nostro lavoro. Mi sembra di capire, tra le righe, che per Costantini le emittenti televisive regionali non forniscano un’informazione libera e alla portata di tutti. Lui che appare molto spesso in tv sa benissimo che non è così e queste sue dichiarazioni costituiscono una vera e propria caduta di stile”.